Articoli

Pubblicato il 29 novembre 2018 | by Roberto Lo Giacco

0

MAKE! La digital FabLab

Durante l’Innova(c)tion Day 2018 il team MAKE! ha voluto cimentarsi con gli strumenti per la fabbricazione digitale: taglio laser, stampa 3D e fresa a controllo numerico. Per farlo ha voluto creare qualcosa che coinvolgesse i visitatori in una esperienza che avesse una rilevanza emotiva: nei colleghi meno giovani il ricordo della propria adolescenza, in quelli più giovani un tuffo in un passato mai vissuto.

I due cabinati arcade in puro stile anni 80 che il team ha presentato sono completamente frutto del lavoro del team e dei moderni strumenti oggi accessibili a tutti. Il progetto, realizzato con il software gratuito Autodesk Fusion 360, è stato pensato per consentire un assemblaggio senza l’utilizzo di colla, questo per facilitare l’attuazione di modifiche non previste. Il materiale utilizzato per il cabinato, acrilico trasparente da 5mm, è stato voluto per consentire ai visitatori di curiosare all’interno e valutare ogni aspetto del progetto. L’elettronica usata all’interno, tutta di facile reperibilità, ruota attorno a due componenti: un RaspberryPi 3+ ed un Arduino Pro Micro ai quali si affianca un normale alimentatore da PC in formato ATX, un amplificatore audio e delle casse audio. Lo schermo da 17” è realizzato da un monitor dismesso dall’azienda al quale è stata rimossa ogni plastica, mentre i joystick ed i pulsanti, insieme alla scheda di controllo, sono stati acquistati su Amazon.

Il gruppo ha poi voluto condire il tutto con un po’ di Business Intelligence realizzando un piccolo sistema di raccolta ed analisi dati per visualizzare l’andamento della competizione, alla quale era possibile partecipare presentando l’immancabile “gettone”, questo realizzato in stampa 3D.

La realizzazione di questo progetto è stata entusiasmante e coinvolgente, il team ha dimostrato in maniera eccellente come diversi interessi e capacità possano mescolarsi per produrre quello che riteniamo un risultato notevole, apprezzato da molti colleghi e che sicuramente ha arricchito tutti i membri del team MAKE!



Condividi FacebooktwitterFacebooktwitter




Back to Top ↑
  • Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On InstagramCheck Our Feed